Coret Genealogie

Coret Genealogie

Plaatsen die Coret heten

De complete stamboom online!
Switch to English
Inloggen

Coret/Coredo, Italië

The "Nones" is a language (a dialect) spoken in "Val di Non" or, in English, the Non Valley. This Valley is in "Trentino", a region in the North-East Italy. I was born, i lived all my life in the town called "Coredo" (in Italian), but in our language (the "Nones") we say CORET. The Coret Family was the biggest of my town in the past: in Coredo there is a Castle over the town, in which there are the last descendant of your family !!

In the Coredo's telephone book there is
Coret contessa Edwige Castel Coredo way,1 0039 463 536 057
(contessa= the wife of Earl)

But i don't now if she (Edwige is an female name) really lives in Coredo. In Fact this Castle is very unknown for the young people, only the oldest persons in Coredo saw in the past it.

BronMassimo Mascotti (mascotti@sodalia.it)- May 23, 1996

From the book: Araldica Tridentina
About: the most important Trentino familys
Author: Gian Maria Rauzi (the editor is Grafiche Artigianelli-Trento)
Page: 102

COREDO
Stemma Coredo-Valer. Campo dello scudo trinciato: di rosso e d'argento a due stelle dell'uno nell'altro. Cimiero: un semivolo con le figure e i colori del campo dello scudo. Stemma Coredo-Bragher nel ms. 1866 dell'archivio di P.N. di St. Pietro Stemma Coredo-Bragher su una casa di Salorno.

Antico casato nobiliare, tra i più influenti dell'Anaunia e di tutto il Principato tridentino. I dinasti di Coredo, o Coret, derivano il nome dall' omonimo paese la cui etimologia da ricercarsi secondo taluni nella parola latina "coryletum" (bosco di noccioli) e secondo altri addirittura nella parlata delle popolazioni pelasgiche (castello posto in alto). Due sono le ramificazioni principali dei signori di Coredo: la Coredo-Bragher e la Coredo-Valer. La linea Coredo-Bragher deriva da Bragherio, figlio di uno dei capostipiti del casato, il quale lasci verso il 1250 castel Coredo per una rocca che da lui prese appunto il nome di castel Bragher. Questo castello fu dei Coredo di Bragheriosolamente per poco pi di un secolo, per passare poi ad un ramo dei Thun. StemmaCoredo-Bragher. Campo dello scudo: d'oro a tre fascie d'azzurro. Cimiero: due semivolicaricati delle figure e dei colori del campo dello scudo. Ci si imbatte con frequenza in questostemma marmoreo, visitando la val di Non e in specie le zone di Coredo e di Rumo, Lavis eSalorno in val d'Adige, o spingendosi addirittura in Austria, a Innsbruck e nel Vorarlberg. Lalinea dei Coredo-Valer tra origine da Ulrico I, signore nella seconda met del Duecento deicastelli di Flavon e Valer (castrum Valerii). Questa linea si estinse nella seconda met del quattrocento, ma gi un secolo primacastel Valer era divenuto feudo degli Sporo o Spaur di castel Rovina. Stemma Coredo-Valer. Campo dello scudo trinciato: dirosso e d'argento a due stelle dell'uno nell'altro. Cimiero: un semivolo con le figure e i colori del campo dello scudo. Questostemma stato successivamente abbinato al segno distintivo degli Spaur del ramo detto appunto dei Coredo-Valer.

BronMichele Zanin (mzanin@domina.it) - June 8, 1996


breedtegraad 46º21'00"N, lengtegraad 11º05'00"E

NetStat
Je bent niet alleen op Coret Genealogie: met jou erbij zijn er nu 24 gebruikers op deze site!